VERBALE  ASSEMBLEA  ASSOCIAZIONE ITALIANA CLASSE DRAGONE

Sanremo, 28 marzo 2015

Presenti:  Antonio Viretti, Giuseppe Duca , Alberto Marconi, Mario Quaranta, Albino Mauri, Filippo La Scala, Giuseppe La Scala, Roberto Causo, Paolo Giorgetti, Andrea Quaranta.
Essendo presenti  più del 10% dei soci, l’Assemblea è validamente costituita.

1.      ELEZIONE PRESIDENTE DELL’ASSEMBLEA
Viene eletto all’unanimità Antonio Viretti

2.      RELAZIONE DEL PRESIDENTE

Il Presidente presenta il rendiconto dell’anno 2014: l’Assemblea approva all’unanimità.

3.      MODIFICHE STATUTARIE

L’Assemblea approva all’unanimità le modifiche statutarie richieste dalla FIV.

4.      ELEZIONE ORGANI ASSOCIATIVI

L’Assemblea elegge i seguenti componenti per i nuovi organi sociali:

. Consiglio Direttivo: Antonio Viretti, Giuseppe La Scala, Alberto Marconi

. Consiglio Disciplinare: Roberto Causo, Filippo La Scala
                . Revisore dei Conti:  Paolo Giorgetti

Inoltre conferma:

. Presidente: Antonio Viretti

               . Segretario (F.F.): Paolo Giorgetti

5.       ATTIVITA’ 2015
Viene confermata all’unanimità Sanremo come sede del prossimo Campionato Nazionale;  tutti i presenti sono concordi nel lodare l’organizzazione e l’accoglienza dello YC Sanremo, che tanto ha contribuito allo sviluppo della classe in Italia.

Per il prossimo IDA AGM 2015 che si svolgerà a Parigi nel mese di ottobre, Giuseppe Duca conferma la propria disponibilità a partecipare a titolo gratuito.

A sostegno della candidatura dello Yacht Club Sanremo ad ospitare nuovamente un Campionato Mondiale o Europeo o Gold Cup negli anni a venire, lo stesso Yacht Club indica la disponibilità a partecipare di un suo membro all’IDA AGM nella persona di Umberto Zocca.

6.       ATTIVITA’ 2016

On l’obiettivo di sviluppare l’attività della Classe in Italia diffondendola anche in altre aree oltre che in Liguria, Giuseppe La Scala propone l’istituzione di un circuito di regate “open” da svolgersi  in diverse località italiane

Il circuito potrebbe essere denominato “Coppa Italia” e premierebbe l’equipaggio che ottiene i migliori risultati nelle regate programmate con l’eventuale scarto di una.

Per il 2016 il circuito potrebbe comprendere: Sanremo (marzo); Toscana (località da definire); Torbole (ottobre); Imperia (novembre). L’Assemlea approva e raccomanda una verifica, oltre che del calendario IDA, anche presso gli “opinion leader” della Classe a livello internazionale con lo scopo di coinvolgerli nella promozione del circuito presso le Associazioni estere. Giuseppe Duca si dichiara disponibile ad effettuare un primo sondaggio presso gli stessi.
Resta inteso che date e località  dovranno essere scelte e diffuse possibilmente entro agosto 2015.

7.      VARIE

Su proposta di Albino Mauri, l’assemblea stabilisce che, a partire dal 2016, la quota associativa sarà pagata solo dai soci armatori. La quota viene stabilita in € 200.


Non essendoci altro da discutere, l’Assemblea si conclude alle ore 19:30